LO SPORT PER USCIRE DAL BUIO

Mi chiamo Greta Colla, frequento la classe 4^E del Liceo Scientifico Bodoni di Saluzzo. Pratico equitazione, in particolare horseball (uno sport di squadra equestre) da circa 7 anni.

Dal 2019 faccio parte della nazionale italiana di questa disciplina. Purtroppo, in seguito all'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, anche per noi il 2020 è stato un anno buio, tolto qualche piccolo torneo e allenamento che ci ha permesso di mantenerci in forma.

Da marzo dell'anno corrente per fortuna siamo scesi di nuovo in campo. Dopo una bellissima domenica a Milano dove si è disputata la prima tappa del “Memorial Simone Costa” al quale ho partecipato con la squadra milanese, finendo in parità contro la squadra ligure dello Scrivia, il primo weekend di maggio si è tenuto il primo stage di selezione della nazionale per il prossimo campionato europeo, che si terrà ad agosto in Francia, dove partecipo nella categoria mista U21. Le prime impressioni sono state molto buone, abbiamo recuperato abbastanza in fretta la sintonia a livello di squadra e di gioco e, a dir la verità, è stato non poco entusiasmante rivedere e confrontarsi con i ragazzi con cui avevo vissuto forti emozioni nel 2019, dove avevamo vinto il campionato europeo U16. Ora si continua a lavorare in preparazione dei prossimi stage e in vista del campionato italiano, al quale parteciperò sia nella categoria “cavalli Femminile”, sia nella categoria “cavalli Pro Elite”, sperando di recuperare tutte le esperienze che non abbiamo avuto possibilità di vivere l'anno scorso.

Invito tutti i ragazzi, sopratutto molto giovani, a cercare e coltivare una passione come uno sport che possa insegnare e allo stesso tempo far scaricare la mente e il fisico, perché sopratutto in periodi difficili come quello che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, è una via di salvezza non da poco, che a me in particolare ha aiutato ad uscire da questo periodo buio.

Greta Colla

4^E

Liceo Bodoni - Saluzzo

Greta Colla