GIACOMO IZZO E IL TENNIS TAVOLO

Forse si dovrebbe, al contrario del titolo, scrivere il Tennistavolo e Giacomo Izzo…sì, perché tale disciplina è diventata il sogno della mia vita, la pratico da quando avevo 8 anni e, nel tempo, sono riuscito a conquistare medaglie a livello provinciale, regionale, nazionale, internazionale e ad essere parte della Nazionale Italiana Giovanile.

L’ultimo torneo importante che ho vinto risale al periodo precedente la pandemia, nel febbraio 2020, quando sono salito sul primo gradino del podio al Torneo Nazionale Giovanile di Terni nella mia categoria.

In seguito, dopo un primo stop dovuto alle chiusure, grazie agli sforzi della società in cui milito (ASD TT A4 VERZUOLO), sono riuscito comunque ad allenarmi, rispettando protocolli rigorosissimi e finalmente a gennaio di quest’anno sono ripartiti i campionati a squadre; ho giocato nella serie B2 Nazionale che si è conclusa con il secondo posto del mio team.

Sono inoltre riprese le competizioni regionali per la qualificazione ai Campionati Nazionali di categoria, il miglior risultato che ho ottenuto è stato il terzo posto nel Torneo Regionale di terza categoria a Villadossola.

Prossimamente, nel mese di giugno e inizio luglio, mi aspettano due importanti eventi sui quali ho concentrato tutto il lavoro di quest’anno: i Campionati Italiani di Categoria ed i Campionati Italiani Giovanili.

Nelle classifiche regionali giovanili occupo il secondo posto e, a livello nazionale, sempre giovanile, la sesta posizione.

Mi piace molto la partita in sé, il confronto con l’avversario, trovare e capire la soluzione adatta per vincere… “il tennistavolo è come giocare una partita a scacchi mentre si corrono i 100 mt.”

Un ringraziamento particolare va ai docenti del Liceo Sportivo Bodoni di Saluzzo che mi supportano per la parte scolastica.

Giacomo Izzo

1^S

Liceo Bodoni - Saluzzo