Aggiornamento

ART. 64 del CCNL - FRUIZIONE DEL DIRITTO ALLA FORMAZIONE (leggi il testo completo dell'articolo).

1. La partecipazione ad attività di formazione e di aggiornamento costituisce un diritto per il personale in quanto funzionale alla piena realizzazione e allo sviluppo delle proprie professionalità.

2. Le iniziative formative, ordinariamente, si svolgono fuori dell'orario di insegnamento.

3. Il personale che partecipa ai corsi di formazione organizzati dall'amministrazione a livello centrale o periferico o dalle istituzioni scolastiche è considerato in servizio a tutti gli effetti. Qualora i corsi si svolgano fuori sede, la partecipazione ad essi comporta il rimborso delle spese di viaggio. [...]

4. Il personale amministrativo, tecnico e ausiliario, può partecipare, previa autorizzazione del capo d'istituto, in relazione alle esigenze di funzionamento del servizio, ad iniziative o di aggiornamento organizzate dall'amministrazione o svolte dall'Università o da enti accreditati. [...]

5. Gli insegnanti hanno diritto alla fruizione di cinque giorni nel corso dell'anno scolastico per la partecipazione a iniziative di formazione con l'esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi vigente nei diversi gradi scolastici. Con le medesime modalità, e nel medesimo limite di 5 giorni, hanno diritto a partecipare ad attività musicali ed artistiche, a titolo di formazione, gli insegnanti di strumento musicale e di materie artistiche.

 

>>> PIANO NAZIONALE PER LA FORMAZIONE DEI DOCENTI (2016-19). Documento scaricabile

>>> RISORSE PER USO DELLA LIM (ACCESSO RISERVATO AL PERSONALE)

>>> BURN OUT E INSEGNAMENTO. Ricerca dell'INAIL scaricabile

Modulo richiesta formazione

Allegati
SCHEDA RICHIESTA AGGIORNAMENTO.doc